Attendere...

 Per cortesia, attendere il ricaricamento della pagina.

Elezioni comunali 2021

Elezioni amministrative 2021. Domande frequenti.

 17/09/2021.

Programmi elettorali delle liste candidate

 07/09/2021

Delimitazione, ripartizione e assegnazione spazi per affissioni di propaganda diretta

 06/09/2021

Individuazione degli spazi riservati alla propaganda per l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale

 31/08/2021

La delibera ha individuato gli spazi dedicati all’affissione degli stampati, dei giornali murali e dei manifesti relativamente alla campagna elettorale per l'elezione diretta del Sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale:

  1. Via Pietro Nenni;
  2. Via San Bernardino da Siena.

Convocazione dei comizi

 19/08/2021.

Il sindaco: visto l'articolo 18 del testo unico delle leggi per la composizione e l'elezione degli organi delle amministrazioni comunali, appro-vato con decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570; vista la legge 25 marzo 1993, n. 81, contenente norme per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale; visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 aprile 1993, n. 132, recante il regolamento di attuazione della legge 25 marzo 1993, n. 81, in materia di elezioni comunali; visto il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, con il quale è stato approvato il testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali; Visto l'articolo 3, comma 1, del decreto-legge 5 marzo 2021, n. 25, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 maggio 2021, n. 58.

Rende noto che, con decreto del Prefetto della provincia in data 4 agosto 2021, sono stati convocati, per i giorni di domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021, i comizi per lo svolgimento dell'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale di Pisnengo.

L'eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta del sindaco avrà luogo nei giorni di domenica 17 e lunedì 18 ottobre 2021.

I luoghi di riunione degli elettori sono i seguenti:

  • Sezione n. 1, via Borghetto, n. 6.
  • Sezione n. 2, via Borghetto, n. 6.

Le operazioni preliminari degli uffici elettorali di sezione cominceranno alle ore 16 di sabato 2 ottobre 2021.

La votazione si svolgerà nei giorni di domenica 3, dalle ore 7.00 alle ore 23.00, e di lunedì 4 ottobre, dalle ore 7.00 alle ore 15.00.

 Gli elettori non iscritti nelle liste, ma che hanno diritto di votare in forza di una sentenza che li dichiara elettori nel Comune, devono recarsi ad esprimere il loro voto nella sezione n. 1.

Con successivo manifesto saranno pubblicati i nomi dei candidati alla carica di sindaco e le liste dei candidati alla carica di consigliere comunale.

Indirizzo pec per certificati di iscrizione alle liste elettorali

 18/08/2021.

Con riferimento alle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre 2021, si comunica che per richiedere i certificati di iscrizione nelle liste elettorali, nonché la trasmissione delle designazioni dei rappresentanti di lista, l'indirizzo di posta elettronica certifica ta (PEC) da utilizzare è il seguente: comune.pianengo@mailcert.cremasconline.it .

Modalità operative, precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021

Il documento illustra le misure introdotte dal decreto-legge approvato dal Consiglio dei ministri il 5 agosto.

Dopo l'approvazione da parte del Consiglio dei ministri, nella seduta del 5 agosto scorso, di un decreto-legge sulle modalità operative, precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle elezioni del 2021, il dipartimento Affari interni e territoriali del ministero - direzione centrale per i Servizi elettorali,  illustra nella  circolare n.50/2021 le principali novità contenute nel provvedimento normativo che sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale, e le relative disposizioni attuative.

Il decreto-legge in questione, premette la circolare firmata dal capo del dipartimento Claudio Sgaraglia, intende assicurare anche per il 2021, come per l'anno precedente, l'esercizio del diritto di voto da parte di tutti gli elettori attraverso modalità che individuino specifiche misure di precauzione per prevenire i rischi di contagio da Covid-19 e garantiscano la partecipazione attiva alle consultazioni anche degli elettori positivi al virus, in trattamento ospedaliero o domiciliare, e di coloro che si trovano in quarantena o in isolamento fiduciario.

Questi gli argomenti affrontati nella circolare:

  • Inserimento delle schede votate dagli elettori nell'urna presente nella sede dell'ufficio elettorale di sezione.
  • Sezioni elettorali ospedaliere da costituire nelle strutture sanitarie che ospitano reparti Covid-19.
  • Accertata impossibilità di costituzione di una sezione elettorale ospedaliera e/o di un seggio speciale - Criteri di nomina dei componenti.
  • Requisiti sanitari per la nomina a componente di sezione elettorale ospedaliera e di seggio speciale.
  • Trattamento economico dei componenti delle sezioni elettorali ospedaliere e dei seggi speciali.
  • Esercizio domiciliare del diritto di voto da parte degli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19.  Adempimenti e termini.
  • Applicazione del decreto-legge anche nei comuni in cui si svolgono le elezioni regionali.
  • Sanificazione dei seggi elettorali e protocolli sanitari e di sicurezza.

Sempre allo scopo di prevenire i rischi di contagio da Covid-19, il decreto-legge approvato il 5 agosto stabilisce che le operazioni di votazione si svolgano nel rispetto delle modalità operative e delle precauzioni previste dai protocolli sanitari e di sicurezza che saranno adottati dal Governo, delle quali gli enti interessati dovranno tenere conto anche nello svolgimento delle elezioni dei consigli metropolitani, dei presidenti delle province e dei consigli provinciali.

Amministrative 2021: si svolgeranno il 3 e il 4 ottobre

 04/08/2021.

Nel corso dell'anno 2021 molti comuni, tra i quali il nostro, sono chiamati ad eleggere il Sindaco e rinnovare il consiglio comunale.

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato il decreto che ha fissato la data del turno ordinario annuale delle elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei comuni delle regioni a statuto ordinario.  

Le consultazioni elettorali si svolgeranno nei giorni di domenica 3 ottobre e di lunedì 4 ottobre 2021, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci nei giorni di domenica 17 ottobre e di lunedì 18 ottobre 2021.

Si ricorda che per la dimensione numerica del nostro comune non è previsto turno di ballottaggio, salvo il remoto caso di parità di voti tra i primi due contendenti. Nel caso l'elezione si svolga con una sola lista candidata deve esserci un numero di voti validi non inferiore al 50 per cento dei votanti ed il numero dei votanti non dovrà essere stato inferiore al 50 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune.

I comuni coinvolti saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (compresi Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 elettori.

Notizie superate

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

 24/08/2021 -  Scadenza: 13/09/2021.

Il sindaco, visto l'art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito, con modificazioni, della legge 27 gennaio 2006, n. 22 e successive modificazioni che, ai primi quattro commi, testualmente recita:

«Art. 1 - Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione.

  1. Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all'articolo 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.
  2. Le disposizioni del presente articolo si applicano in occasione delle elezioni della Camera dei deputati, del Senato della Repubblica, dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia e delle consultazioni referendarie disciplinate da normativa statale. Per le elezioni dei presidenti delle province e dei consigli provinciali, dei sindaci e dei consigli comunali, le disposizioni del presente articolo si applicano soltanto nel caso in cui l'avente diritto al voto domiciliare dimori nell'ambito del territorio, rispettivamente, del comune o della provincia per cui è elettore. 
  3. Gli elettori di cui al comma 1 devono far pervenire, in un periodo compreso tra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data della votazione, al sindaco del comune nelle cui liste elettorali sono iscritti: a) una dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano e recante l'indicazione dell'indirizzo completo di questa; b) un certificato, rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l'esistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. 3-bis. Fatta salva ogni altra responsabilità, nei confronti del funzionario medico che rilasci i certificati di cui al comma 3, lettera b), in assenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1 l'azienda sanitaria locale dispone la sospensione dal rapporto di servizio per la durata di tre mesi per ogni certificato rilasciato e comunque per un periodo non superiore a nove mesi.
  4. Ove sulla tessera elettorale dell'elettore di cui al comma 1 non sia già inserita l'annotazione del diritto al voto assistito, il certificato di cui al comma 3, lettera b), attesta l'eventuale necessità di un accompagnatore per l'esercizio del voto.»;

Vista la circolare del Ministero dell'Interno 8 maggio 2009, n 28; Visto lo Statuto Comunale.

Rende noto che gli elettori interessati dovranno far pervenire la prescritta dichiarazione entro il giorno 13 settembre 2021, (20° antecedente la data della votazione), utilizzando preferibilmente l'apposito modulo da ritirare presso l'Ufficio elettorale comunale.

In caso di Elezioni comunali la dichiarazione suddetta vale anche per l'eventuale turno di ballottaggio. L'Ufficio elettorale comunale è a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Il presente avviso, in relazione al disposto dell'art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69, è inserito nel sito Web istituzionale di questo comune.

Giorni e orari di apertura dell’ufficio elettorale per il rilascio di certificati di iscrizione alle liste elettorali

 24/08/2021 -  Scadenza: 04/09/2021.

Si elencano i giorni e orari di apertura dell’ufficio elettorale per il rilascio di certificati di iscrizione alle liste elettorali:

  • Martedì 31 agosto 2021: dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.
  • Mercoledì 1° settembre 2021: dalle ore 9.00 alle ore 15.00.
  • Giovedì 2 settembre 2021: dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.
  • Venerdì 3 settembre 2021: dalle ore 8.00 alle ore 20.00.
  • Sabato 4 settembre 2021: dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

Esercizio di voto e di eleggibilità da parte dei cittadini dell'Unione Europea

 18/08/2021 -  Scadenza: 24/08/2021.

Il Sindaco, visto il Decreto Legislativo 12 aprile 1996, n.197, recante "Attuazione della direttiva 94180ICE concernente le modalità di esercizio del diritto di voto e di eleggibilità alle elezioni comunali per i cittadini dell'Unione Europea che risiedono in uno Stato membro di cui non hanno la cittadinanza"; vista la circolare del Ministero dell'Interno n. 70 del 16 aprile 1996; rende noto che tutti i cittadini appartenenti ad uno Stato dell'Unione Europea, residenti nel Comune, che vogliono:

  • votare per l'elezione diretta del Sindaco, del Consiglio comunale e del Consiglio Circoscrizionale;
  • essere eletti alla carica di Consigliere comunale e consigliere Circoscrizionale,

devono richiedere l'iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, presentando apposita domanda nella quale devono essere indicati:

  • Il nome ed il cognome,
  • il luogo e la data di nascita;
  • la cittadinanza;
  • l'attuale residenza e l'indirizzo nello Stato di origine;
  • la richiesta d'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente (solo per i non iscritti);
  • la richiesta d'iscrizione nella lista elettorale aggiunta.

Alla domanda dovrà essere allegata la dichiarazione sostitutiva di un documento
d'identità valido, resa secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

Essa può essere presentata in qualsiasi periodo dell'anno, tenendo presente che in occasione delle consultazioni per l'elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale la stessa deve essere presentata entro il quinto giorno successivo all'affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali (martedì 24 agosto 2021). Lo schema della domanda e della dichiarazione sostitutiva, nonché ogni ulteriore chiarimento possono essere richiesti presso l'ufficio elettorale.

 Ultimo aggiornamento: 20/09/2021

Tre freccie che si rincorrono a formare un triangolo, simbolo della raccolta differenziata
Raccolta differenziata
Scopri come si differenziano i rifiuti domestici e quali vanno portati in discarica. Oppure scarica la versione pdf del calendarifiuti.

Sacchi per la raccolta differenziata
La piazzola ecologica
Quando è aperta la piazzola ecologica?

Due frecce che si rincorrono
Centro del riuso
Una pagina informativa ti spiega come accedere e usufruire del servizio.

Una macchina spazzatrice
Spazzamento strade
Consulta le date nelle quali vanno tenute libere le strade per il servizio di spazzamento.

torna all'inizio del contenuto
Web Analytics Made Easy -
StatCounter